Questo sito utilizza i cookie - anche di terze parti. Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione accetti il loro utilizzo. Per saperne di più leggi l'informativa.

IL LINGUAGGIO DEL CORPO

Ravviarsi i capelli

ravviarsi i capelli

Il gesto di ravviarsi i capelli è molto frequente ed esprime una particolare esigenza a seconda del modo in cui viene eseguito.

 

Quando la mano viene passata tra i capelli sulla parte alta della testa, dalla fronte all’indietro, il corpo esprime la sensazione di scampato pericolo. È un movimento eseguito in genere quando si presagisce una minaccia che però non si rivela tale. Equivale a trarre un sospiro di sollievo e deriva dal ricordo della carezza rassicurante del genitore sulla testa.

 

Diverso è invece il gesto di ravviarsi i capelli a livello della nuca: l’intenzione è quella di dar loro volume e ciò rivela una certa vanità e la voglia di apparire al meglio.

[Questo articolo è ispirato al libro

I messaggi segreti del corpo]

Vuoi saperne di più sul linguaggio del corpo? Ecco alcuni dei tanti articoli di S&P:

Evitare lo sguardo

Mostrare il piede - seduzione

I segnali dell'attrazione: il contatto fisico

Linguaggio del corpo: bocca e labbra

Trovi tutti gli articoli qui: Linguaggio del corpo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

ULTIMI ARTICOLI

Dall'amore platonico al colpo di fulmine: secondo la teoria americana del triangolo dell'amore, tre sono gli elementi magici per relazioni felici e durature.

Quanti neuroni abbiamo? Quanti calcoli possiamo fare? Scopriamo i numeri delle sinapsi cerebrali che rendono il cervello più potente di qualsiasi computer.

Quanto pesa il cervello? Perché è l'organo più grasso? Quanto sangue attraversa il cervello? Numeri e curiosità sull'organo più complesso del corpo umano.

Per il bambino sua madre è il mondo intero: scopriamo perché il rapporto madre-figlio è importante e quali sono le responsabilità della figura di attaccamento.

Il tumore è una malattia che nasce dalle nostre cellule: mutazioni genetiche nel DNA rendono i nostri geni (oncogeni e oncosoppressori) alleati del cancro.

Newsletter