I segnali dell'attrazione: collo, capelli, spalle

Il collo, i capelli e le spalle sono i "mezzi" coinvolti nei momenti di seduzione, le parti del corpo che lanciano inconsapevoli messaggi di attrazione.

 Il collo, i capelli e le spalle sono parti del corpo particolarmente coinvolte nei momenti di seduzione. Alcuni gesti sono tipici delle donne, soprattutto quelli che coinvolgono la manipolazione dei capelli, altri invece vengono attuati da entrambi i sessi.

Indice

- Il collo

- I capelli

- Il potere seduttivo delle spalle

- I segnali dell'attrazione

Il collo

Il collo, soprattutto la nuca, rappresenta una forte zona erogena. I gesti che coinvolgono questa struttura anatomica sono quindi funzionali al messaggio erotico.

Spostare i capelli rendendo visibile la nuca è un forte segnale attrattivo che vuole indicare vulnerabilità e soprattutto la disponibilità nei confronti dell'altro.

Anche accarezzare la parte anteriore di collo e décolleté ha lo scopo di attirare l'attenzione dell'uomo proprio su quelle zone. In questo caso si tratta di un gesto spesso inconsapevole che si verifica in maniera automatica quando la donna immagina che sia la mano dell'uomo ad accarezzarla.

I capelli

I capelli, soprattutto se lunghi e folti, rappresentano da sempre una forte attrattiva per l'uomo. Sistemare i capelli ha una valenza soprattutto estetica sia nell'uomo che nella donna, infatti è un gesto che viene eseguito anche prima di una conversazione importante magari sul posto di lavoro. Quando ci si trova in un contesto di attrazione, questo atteggiamento assume un significato per lo più seduttivo.

La donna sistema i capelli dietro le orecchie o alla nuca con gesto lento, quasi una carezza; l'uomo tende a ravviarli sulla fronte lì dove sono in genere più folti.

 

L'intenzione è quella di rendersi attraenti e interessanti soprattutto nei casi in cui ci si rende conto di essere oggetto di ammirazione di qualcuno dell'altro sesso.

Il potere seduttivo delle spalle

Anche se molti non lo sanno, la spalla della donna ha un potere seduttivo. Come tutte le curve femminili (seno, fianchi, ginocchia...) la spalla cela in sé una forte carica erotica.

Il motivo, secondo gli evoluzionisti, sarebbe da ricercare nel comportamento delle femmine dei primati: esse hanno infatti l'abitudine a mettere in evidenza le rotondità delle natiche per manifestare disponibilità all'accoppiamento. Un atteggiamento che, ridotto e ostacolato dalle regole sociali, ha indotto le donne a nascondere questo messaggio dietro gesti che tendono a mettere in evidenza le rotondità (quindi anche le spalle).

Comportamenti subliminali che però sono ancora ben recepiti dai maschi!

(Caterina Stile)

[Questo articolo è ispirato al libro

i messaggi segreti del corpo] 

Questo articolo fa parte della sezione "I segnali dell'attrazione". Leggi gli altri articoli:

I segnali dell'attrazione: la postura

I segnali dell'attrazione: il contatto fisico

I segnali dell'attrazione: lo sguardo

I segnali dell'attrazione: il volto

I segnali dell'attrazione: atteggiamenti

 

 

Sognare a occhi aperti: il cervello smart

Sognare a occhi aperti: il cervello smart

Sognare a occhi aperti è una prerogativa di chi ha un cervello smart: chi lascia spesso vagare la mente possiede connessioni cerebrali più efficienti.

Il conflitto nella vita di coppia

ecco perché gli uomini danno (quasi) sempre ragione alle donne

Uomo e donna sempre in conflitto: secondo la scienza, il comportamento contrario della donna è necessario per regolare l’emotività nella vita di coppia.

Il processamento del suono

Il Processamento del suono

 Un’analisi a tutto tondo per comprendere il processamento del suono da parte del cervello: evoluzione, fattori connessi, utilità nella pratica clinica.

Più tecnologia meno cervello

Più tecnologia meno cervello

Tecnologia e cervello: essere sempre connessi compromette la working memory e interrompe i momenti di relax necessari per consolidare memoria e apprendimento.

Inside out: il film d'animazione sul cervello

Inside out: il film d'animazione del cervello

Inside out, il film d’animazione che spiega ai bimbi le emozioni, la struttura del cervello, la memoria e i sogni. Divertente e istruttivo anche per i grandi!

Gravidanza over 35: il cervello ringrazia

GRAVIDANZA OVER 35: IL CERVELLO RINGRAZIA

La gravidanza dopo i trentacinque anni rende le donne più intelligenti in tarda età: il merito è degli ormoni sessuali, un toccasana per il cervello.

Cellule staminali per combattere l'invecchiamento

Cellule staminali per combattere l'invecchiamento

Nuove speranze per l’Alzheimer: il trapianto di cellule staminali neurali da cervello giovane a cervello invecchiato potrebbe rallentare il declino cognitivo.

Bambino che piange: cosa accade nel cervello di mamma e papà

Bambino che piange: cosa accade nel cervello di mamma e papà

Quando un bambino piange, il cervello della mamma e quello del papà non reagiscono allo stesso modo: le donne spengono alcune aree cerebrali, gli uomini no.

I segnali dell'attrazione: atteggiamenti

I segnali dell'attrazione: atteggiamenti

Quando c'è di mezzo l'attrazione fisica ogni gesto, anche il più innocuo e apparente, può diventare strumento di seduzione. Ecco gli atteggiamenti più comuni.

Il senso delle cose - Richard Feynman - recensione

Il senso delle cose - Richard Feynman - recensione

Il senso delle cose (edito da Adelphi) raccoglie tre esilaranti conferenze tenute da Richard Feyman all'Università di Washington nel 1963.